venerdì 30 dicembre 2011

2011

*°*Aspettando insieme l'anno nuovo*°*

venerdì 23 dicembre 2011

Natale

photos by me


*°*AUGURI*°*

mercoledì 21 dicembre 2011

Un dolce Augurio

Anticipo gli auguri per non trovarmi all'ultimo e nella frenesia magari non riuscire a farli come si deve..

Ne approfitto 
per inserire una mia ricettina 

"Festosa"

ideale per i pranzi in famiglia 
dei prossimi giorni.

Il panettone farcito 
con glassa di cioccolato e frutta brinata

photo by me

La base sceglietela voi,
nel caso in cui aveste moooolta ispirazione
qui la ricetta per quello HomeMade.

Vi assicuro é buonissimo 
ma abbastanza impegnativo.


Per farcitura e decorazione servono:

per la crema

3 tuorli
170 gr zucchero
60 ml acqua
250 gr mascarpone
125 ml panna da montare
1 foglio colla pesce



per la glassa

200gr cioccolato fondente 72%
200ml panna da montare
2 fogli piccoli colla pesce
50 gr glucosio



per la frutta:

 a piacere io lamponi, ribes e uva
2 albumi
qualche goccia di limone
zucchero semolato qb



Procedimento :

per brinare la frutta spremere le gocce di limone nell'albume e
lasciar riposare qualche minuto 
(come avevo fatto anche qui)
Con la forchetta sbatterli schiumando senza montare del tutto 
( consistenza semiliquida ).
A questo punto intingervi la frutta e poi passarla in abbondante zucchero semolato.
Disporre ad asciugare su carta da forno
( ASSOLUTAMENTE non in frigo ).

Quest'operazione sarà l'ultima da fare, solo qualche ora prima di completare la decorazione, in modo che sulla frutta si formi la classica crosticina detta appunto
Brinatura.


Nel frattempo mettere a bagno
la colla di pesce 
( 1 foglio per la crema e 2 per la glassa ).

Per la glassa di cioccolato
su fuoco basso mettere la panna a scaldare e senza giungere a bollore farvi fondere il cioccolato ed il glucosio.
Togliere dal fuoco ed incorporarvi mescolando bene la colla di pesce strizzata.

Per la crema di farcitura
sciogliere l'acqua con lo zucchero raggiungendo 121°.
A questo punto mettere i tuorli in planetaria con frusta a filo a velocità media e colarvi lo sciroppo, poi aumentare a velocità massima,aggiungere la gelatina strizzata e far freddare il composto sempre montando 
( 20'circa ).
Nel frattempo mettere in una ciotola la panna ed il mascarpone e montarli con uno sbattitore elettrico.
Unire i due composti.


Tagliare il panettone a fette orizzontali 
( io 2 )e farcire con la crema ottenuta.
Ricomporlo e colarvi la glassa di cioccolato.
Lasciar asciugare a temperatura ambiente
e poi in frigo ben sigillato fino al consumo
( si può preparare il giorno prima ).
Disporre la frutta brinata 
solo prima di servire.


Photo by me


AnnaP

lunedì 5 dicembre 2011

Ogni "Scarrafone"...

Non voglio assolutamente
peccare di immodestia
ed ho resistito alla tentazione di mostrarvelo per qualche giorno
ma oggi non ce l'ho fatta più...
..tadadan..
Grazie a loro
 Posso presentarvi il mio primo
"vero" Panettone...
Un grazie ai maestri Adriano e Paoletta
Che profumino...

lunedì 28 novembre 2011

Halloween é passato lo so..

..ma io questi li avevo fatti!!
E dato che ultimamente ho una fan silenziosa
(lei si riconoscerà)
le dedico queste foto
promettendole quanto prima qualcosa 
più in tema con le prossime festività..




Zucche e fantasmi

Ingredienti per la glassa:
1 albume
poche gocce di limone
zucchero a velo qb
un pizzico di cremor tartaro ( facoltativo )
coloranti alimentari sciolti in poca acqua
nero
verde
mandarino

Mettere nell'albume qualche goccia di limone 
e lasciar riposare pochi minuti.
Nel frattempo sciogliere in  acqua i colori in polvere  
(in proporzione di 1/1, 
iniziando con mezzo cucchiaino da caffé per entrambi )
Mescolare l'albume con tanto zucchero a velo quanto ne servirà per ottenere una glassa morbida ma non liquida 
( e volendo il cremor tartaro ma non é fondamentale).
Suddividerla in tante piccole quantità quante serviranno per i colori prescelti, mescolarla ai colori e metterla in cornetti di carta che ci aiuteranno nella decorazione.

Qui un ottimo tutorial per realizzarli


Come base una semplice frolla 
aromatizzata alla vaniglia
andrà benissimo.
Fatta riposare in frigo per un minimo di mezz'ora,
poi stesa e coppata con stampini.
Io non avevo ne zucche ne fantasmi , quindi ho usato una formina tonda con bordi frastagliati e ho creato con i cornetti di glassa colorata i soggetti a mano libera...

Farli asciugare il più possibile per non rovinare le decorazioni.




Ci riproverò presto
con omini di neve e Babbi Natale ;-)

 AnnaP

sabato 19 novembre 2011

Senza fine.. ( cantare aiuta )

Nessuno pensi che nel frattempo siamo stati in panciolle o con le mani in mano...

sposta  qua e là, pittura senza sosta,
calcinacci e impalcature...

Eravamo però già contentissimi,
 dopo accesi confronti 
ed immancabili  tira e molla "stilistici"
(tra me ed il mio maritino naturalmente)

d'essere arrivati ad un intento comune
e di aver piazzato con "leggiadria"
un imperfetto pergolato 
dietro questo scorcio ad hoc 
(immaginazione...tanta immaginazione...con il tempo diventerà perfetto...fidatevi)


-via  ClaudiaBlonde- L'idea sarebbe "più o meno" questa...

 ma proprio quando si intravede la meta...

é lì che balza fuori felino
l'inghippo infingardo
e si ricomincia DA CAPO.

-"Dovete mettere assolutamente 
le chiavi di contenimento 
al fienile d'ingresso"-

(questo ci ha detto il nostro amico,
l'ingegnere di fiducia...)

E  giù dinuovo 
con ponteggi, malta e gran polverone...


Grazie..
non ti nomino ma sai bene di essere tu ..

D'altronde che vita sarebbe senza  Amici!!

giovedì 10 novembre 2011

In attesa del natale...


from Pinterest
from Pinterest

from Pinterest

from Pinterest
from Pinterest
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...