mercoledì 6 marzo 2013

Crumble Mele, Uvetta e Cranberries


Una premessa è d'obbligo

Tempo fa e per precisione 
nei giorni di carnevale 
mi sono data 
a produzioni massicce di frittelle
senza farne mistero ;-) 

 Avevo da tempo in casa 
un cartoccio di cranberries
che sono poi i mirtilli rossi...
ma mi mancava l'uvetta passolina
e senza disperare l'ho sostituita con loro

Inaspettatamente è stato un vero successone di pubblico e critica..
e in quanto a critici nella nostra famiglia siamo abbastanza ben forniti!!

 Sono diventati quindi nella mia cucina
un ingrediente di gran rispetto
tanto da dedicar loro una bacheca 
 tra le mie su Pinterest ☺

*Ricetta*

per la base con tortiera 20/22cm.diametro
anche se non essendo un lievitato
 la misura della teglia non è tassativa 
per la buona riuscita 

*°*
-3/4 mele possibilmente golden tagliate a cubetti
-una manciata di uvetta e
una manciata di cranberries
messi a macerare nel marsala  
-un pizzico di sale
-cannella e noce moscata a piacere
-una spolverata di farina di mandorle
-due cucchiai circa di zucchero di canna  

*°* 

In una padella far caramellare per qualche minuto le mele e lo zucchero aggiungendo pian piano gli altri ingredienti
Dopo una decina di minuti totali 
utili ad asciugare l'acqua 
che le mele formeranno in cottura 
( per questo la spolverata di farina di mandorle) 
spegnere il fuoco, versare il composto nella tortiera e tener da parte

*°*

Per il crumble

*°*

- 200gr. zucchero di canna
- 125gr. burro freddo  a pezzettini
- 150gr. farina debole
- un cucchiaio di farina di mandorle
- un cucchiaio di granella di nocciole
- un pizzico di sale    

*°*

Il procedimento per una buona riuscita della "crosta"che dovrà essere di consistenza croccante e a grosse briciolone è del tutto simile a quello per la pasta frolla
saltando il passaggio 
di uova e zucchero a velo
 e omettendo di compattare a palla alla fine
 quindi vi rimando al mio post dettagliato

Se userete come me un robot da cucina
 con qualche colpo alternato di "turbo" otterrete l'effetto briciolona 
in pochi minuti 
saltando la sabbiatura

A mano invece 
dovrete prestare più attenzione a
NON IMPASTARE assolutamente 
ma ottenere un effetto a grossi grumi 
 come questo


scaldando il burro il meno possibile
 A questo punto dovrete cospargere il composto sulla base di mele ed infornare 
a 180° per 35 minuti circa 
fino a doratura della crosta

Ps.
E' buono sia tiepido 
che a temperatura ambiente
dura in frigo qualche giorno senza problemi
 e se si vuole congelare 
meglio farlo da crudo 
rigenerandolo poi in frigo 
prima di passare alla cottura 

 

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Provala e se ti va fammi sapere il risultato...
      Intanto grazie per il saluto
      A presto

      Elimina
  2. Sì che è bello questo crumble! Ci sono tanti piccoli ingredienti sfiziosissimi come le mele "cotte" che amo. Amo molto anche l'effetto sbriciolato, anche se io di torte così non ne ho mai fatte!
    A presto cara:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai allora sarebbe la volta buona per provare ;-)
      Un abbraccio

      Elimina

✿❤ Grazie se passate a trovarmi ed è un piacere leggere quello che avete da dirmi ❤✿

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...